Categoria: Stranezze dal mondo

Il Vicenza degli inglesi: la prima proprietà straniera in Italia

In un mondo globalizzato come quello di oggi non è più una novità avere una proprietà straniera ed anzi, sono in molti a desiderare per la propria squadra un presidente…
Approfondisci

La finta colf col vizio del gol: Susanne Augustaesen

La colonia delle giocatrici straniere in Italia non è mai stata delle più numerose, specialmente perché col passare degli anni il nostro campionato ha perso quell'appeal (forse mai raggiunto pienamente) che,…
Approfondisci

In fuga dal servizio militare: la follia di Riccardo Maritozzi

Tra le maggiori paure a contraddistinguere la gioventù di molti ragazzi fino alla prima metà del Duemila ci fu la tanto famigerata "naja", quel servizio militare di leva obbligatorio che…
Approfondisci

Una giornata con i tifosi del Chievo

Autunno 2001. Il piccolo quartiere di Chievo, collocato nel quadrante nord-ovest della città di Verona ed abitato da appena 3000 anime, si ritrova letteralmente invaso dalle telecamere di mezzo mondo.…
Approfondisci

Caserta e la Rivolta del Pallone

Da : prima pagina de "La Stampa", 9 settembre 1969 Nel lontano 1969, per qualche giorno, le attenzioni delle cronache del nostro paese furono incentrate su un evento che, in…
Approfondisci

Estonia – Scozia, la partita con una sola squadra in campo

9 Ottobre, 1996. Siamo a Tallinn, capitale dell'Estonia, dove, alle ore 18:45, presso il Kadriorg Stadium è in programma la partita tra la nazionale di casa e la Scozia, valevole…
Approfondisci

Liechtestein, lo stato europeo senza Champions… e senza inno

Il periodo dell’anno in cui siamo sembrerebbe di stagnazione per il mondo del pallone: le squadre hanno appena iniziato i ritiri per la prossima stagione, e scendono in campo spesso…
Approfondisci

Il “dittatore” fischia la fine: Mauritania, la partita di 63 minuti

Questa storia, che a prima vista può essere in grado di strappare un sorriso, è in realtà sintomatica della dolorosa situazione di un intero Paese.   La Mauritania, stato per la…
Approfondisci

Breve storia della Scarpa d’Oro: da Cipro a… Ceausescu

Nel calcio è innegabile che il ruolo di attaccante consegni un maggior grado di visibilità rispetto a chi occupa le altre parti del campo. Il marcatore del gol viene festeggiato da…
Approfondisci

Perché il beach soccer è molto più di un gioco

La prima impressione che lascia il beach soccer, agli occhi dei meno esperti, è che non sia niente di più che un normale passatempo, tipicamente estivo. Niente di più sbagliato.   In…
Approfondisci

Arbroath, il record dei record in Scottish Cup

Ci sono sport nei quali i record sono destinati a cambiare molto spesso, vuoi per il miglioramento delle prestazioni fisiche degli atleti, vuoi per la scoperta di nuove tecniche o…
Approfondisci